Detersivo per piatti naturale fatto in casa

Anche voi vi siete stancati di usare detersivi industriali e dannosi per la nostra salute? Per fare un detersivo piatti semplice, naturale e fai da te, basta unire alcuni ingredienti che possiamo trovare in qualunque casa ed avremo un detergente non aggressivo e al tempo stesso funzionale...

Ingredienti:
detersivo fatto in casa
400 ml. di acqua
200 gr. di sale
100 ml. di aceto bianco
3 limoni


Tagliamo i limoni a pezzi e priviamoli dei semini, mettiamoli in un frullatore assieme a tutto il sale e metà acqua.
Mettiamo il composto in una pentola con la restante acqua ed aceto, portiamo a bollore mescolando spesso, continuiamo così per circa 10 minuti. Quando si è raffreddato riponiamo il detersivo in un recipiente(bottiglia di plastica o flacone riciclato).
Il nostro detersivo piatti è pronto per l'utilizzo, delicato sulle mani e sulla salute.
Consiglio: per risparmiare ponete il detergente direttamente sulla spugna e non versatelo nella vasca dei piatti.
Questo detersivo può anche essere usato per la lavastoviglie (2 cucchiai per il pieno carico). Per la pulizia della lavastoviglie da muffe o calcare si può invece usare un altro prodotto naturale.

19 commenti:

  1. Salve, io uso un gel piatti concentrato di 1250ml (cè più) che pago 0,95 euro in supermercato (aggiungo che il prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo). Non credo che 3 limoni, 200gr di sale, 100ml di aceto bianco (+ corrente eletrica, + gas, + tempo impiegato) possano far risparmiare meno di 95 centesimi! Che dite?

    RispondiElimina
  2. scusate... volevo dire "risparmiare più di 95 cent" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. salve,il risaprmio c'è comunque specie se si hanno i limoni in casa,con 2-3 euro si possono prdurre 20 litri di detersivo ed inoltre si ha la certezza di avere un prodotto ecologico non invasivo per l'ambiente

      Elimina
  3. Caro Anonimo...
    forse non hai letto il contenuto del post (ma solo gli ingredienti).
    Il detersivo che facciamo in casa tramite i consigli di questo post, non è fatto per risparmiare sul prezzo ma bensì per fare un detersivo ecologico....

    RispondiElimina
  4. confermo la teoria del detersivo ecologico e nn tanto x il risparmio, bensì x la natura stessa e x avere in casa prodotti di cui sappiamo la composizione. io x esempio ho fatto anche il dentifricio e il detersivo x i piatti, ben presto farò crema x il corpo, shampoo e bagnoschiuma. spero che a poco a poco in molti prendano questa strada! un bacio agli eco-amici!
    dora

    RispondiElimina
  5. si puo' usare l'olio essenziale al limone?? quante gocce???
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come aggiunta si può usare, anche se il profumo di limone c'è già!!! Starei su 5 gocce, poi aumenta se vuoi più profumo.
      A presto

      Elimina
    2. assolutamente no! gli o.e. corrodono tutte le parti in plastica!
      per un magiore potere disinfettante aggiungi 4-5 gocce di estratto di semi di pompelmo: non è olio essenziale, ma a base di glicerina

      Elimina
    3. @anonimo
      non credo che 5 gocce di o.e. in più di mezzo litro possa rovinare una guarnizione

      Elimina
  6. MA I LIMONI VANNO MESSI CON TUTTA LA BUCCIA?

    RispondiElimina
  7. interessante..vorrei sapere se fa un pò di schiuma o se bisogna aggiungere qualcosa ...grazie Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non fa schiuma ma è efficace comunque....

      Elimina
  8. Io ho provato questo tipo di detersivo per qualche mese ma alla fine ho dovuto smettere perché mi ha macchiato i piatti di porcellana. Mi sono apparse delle macchie marroni sul fondo del piatto. Purtroppo ho dovuto tornare al detersivo tradizionale anche se usiamo sempre metà dosaggio.

    RispondiElimina
  9. In giardino abbiamo varie piante di limoni e adesso che i frutti sono belli maturi ne abbiamo davvero tanti senza sapere come usarli!
    Stavo giusto cercando qualche idea tipo questa e sono approdata qui...oggi o domani proverò a realizzare questo detersivo!
    Buona giornata, Laura

    RispondiElimina
  10. Posso usare l'aceto di mele invece dell'aceto di vino bianco? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, quello di vino però costa meno!

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...