Ammorbidente economico fatto in casa semplice ed ecologico



ammorbidente fatto in casa
Perchè preparare l'ammorbidente a casa quando al supermercato un flacone costa pochi euro?
Perchè nell'ammorbidente fatto in casa sappiamo cosa verrà a contatto con la nostra pelle e quella dei nostri bambini, e nel frattempo risparmieremo anche denaro!!




Cosa serve:


1 bicchiere (200ml) di bicarbonato
2 bicchieri (300ml) scarsi di acqua calda;
6/7 bicchieri di aceto bianco;
20/30 gocce di oli essenziali profumati

  •  In una bacinella mescoliamo l'aceto e l'acqua, quindi aggiungiamo il bicarbonato a poco a poco, continuando a mescolare . (Utilizziamo una bacinella per accogliere l'attività d'effervescenza del bicarbonato con la reazione dell'aceto).
  • Con un imbuto versiamo il composto in una bottiglia possibilmente recuperata da un altro detersivo (non ammoniaca o altro disinfettante), ed aggiungiamo a piacere (circa 20/30 gocce) di  olio essenziale che preferiamo, chiudiamo e agitiamo bene.
  •  Agitare ogni volta prima dell'uso, aggiungendo all'inizio del ciclo di risciacquo circa 1 bicchiere nella vaschetta dell'ammorbidente.
L'aceto con la sua capacità di anticalcare,  sgrassante, ammorbidente e di eliminare gli odori risulta un ottimo alleato in casa e in cucina, molto utile e naturale per le faccende domestiche come disinfettare la lavatrice o pulire la lavastoviglie.
Il bicarbonato è prezioso per le pulizie di casa, la bellezza e la salute, grazie ai suoi molteplici usi.

Ammorbidente con acido citrico:
Per fare invece un ammorbidente con acido citrico(che troviamo nei ferramenta o negozi di agricola), mettiamo in un flacone vuoto (possibilmente recuperandone uno vecchio), 150 gr di questo acido ed aggiungiamo 1 lt di acqua, mescoliamo bene ed aggiungiamo sempre gli oli essenziali che più ci piacciono.
Mescolare sempre prima dell'uso.
profumo d'ammorbidente



13 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...